ITINÉRAIRES ITA

ARROMANCHES e il circuito delle spiagge dello sbarco

Per prepararsi all'invasione della Normandia, il Primo ministro britannico Whiston Churchill costruì il porto artificiale che è stato montato nella baia d'Arromanches: 146 cassoni in cemento ai quali sono state ancorate ponti galleggianti. Quì sbarcarono 2 millioni e mezzo di soldati, 4 millioni di tonnellate di materiale e 500.000 veicoli. Dalle scogliere che sovrastano la città, potrete ammirare il più bel panorama di questa "brillante idea".

 

Grandcamp-Maisy (Le Douet) - Arromanches - Itinerario D514 o RN13

Lunghezza del tragitto : 35 km (D514), 42 km (RN13) - Tempi di percorrenza: 50 min. (D514) 40 min. (RN13).

BAYEUX

Con i suoi 68 metri di tela di lino ricamato, la Tapisserie de Bayeux è uno degli esempi più importanti del Medio Evo: racconta la conquista normanna dell’Inghilterra e l’invasione del regno d'Inghilterra da parte del duca de Normandia Guglielmo il Conquistatore, che è culminata con la battaglia d'Hastings nel 1066, che si è tradotta con la conquista di questo territorio da parte dei Normanni. Miracolosamente sopravvissuto ai raids nazisti nascosto in un sotterraneo del museo del Louvre.

Vi potrete così immergere in questa esperienza con approfondimenti e con foto molto interessanti.

La cattedrale di Bayeux è un perfetto esempio dell'architettura gotica normanna con una facciata a 5 portali, una magnifica sintesi di stili romanico e gotico, oltre che di numerosi decorazioni sui suoi capitelli che rappresentano bizzarri personaggi.

Visitando la città vecchia, potrete ammirare le antiche case, vecchie dimore in pietra e il piccolo ponte con il mulino della rue Saint-Martin.

 

Grandcamp-Maisy (Le Douet) - Bayeux - Itinerario RN13

Lunghezza di tragitto : 29 km - Tempi di percorrenza: 25 min.

CAEN

Per sapere tutto sullo sbarco in Normandia, il Memoriale di Caen è uno tra i musei più esaudienti e completi di diverse sezioni, di teatri e di materiale multimediale, ma soprattutto è un luogo dove si celebra la pace universale.

La grande fortezza de Caen risale all'epoca di Guglielmo il Conquistatore e impressiona per la sua grandezza. Da non perdere, la passeggiata sui bastioni per comprendere il nuovo assetto urbanistico della città e una visita dei giardini di piante medicinali e aromatiche.

Guglielmo il Conquistatore nel 1050, sposò sua cugina Matilda di Fiandra, provocando il malcontento del papa. Per riparare a questo matrimonio tra consanguinei, la coppia promise di costruire una chiesa ciascuno. l'Abazia degli Uomini con il suo stile romanico austero e l'Abazia delle Donne, ancora più spoglia e semplice, dove ha vissuto anche Charlotte Corday, che è stata decapitata dopo aver pugnalato Marat nel 1793.

 

Grandcamp-Maisy (Le Douet) - CAEN - Itinerario RN13

Lunghezza del tragitto : 62 km - Tempi di percorrenza: 45 min.

 

LE MONT SAINT MICHEL

L'Abazia del Monte Saint-Michel è l'emblema della Francia del nord, con il suo profilo unico che si staglia sulla sabbia bianca e fine provocata dalla marea.

Questa meraviglia architettonica, costruita secondo la leggenda, dell'arcangelo Michele che apparve al vescovo d'Avranches, è un sito di patrimonio mondiale dal 1979 e ogni anno è visitato da 3 millioni di visitatori.

Risalendo la Grand Rue e la lunga scalinata di 350 gradini, vi attende infine l'Abazia.

Potete ammirare questo complesso monastico con una visita guidata inclusa nel prezzo d'entrata.

 

Grandcamp-Maisy (Le Douet) - Le Mont-Saint-Michel - Itinerario N174 e A84

Lunghezza del tragitto : 137 km - Tempi di percorrenza: 1h 35 min.